#distantimauniti

Probabilmente in queste ore o nelle prossime tutti avremo un parente o un amico toccato dal Covit-19.
Forse qualcuna di queste persone sarà ricoverata. Un momento di ansia e smarrimento ci avvolgerà.
Il mio lavoro quale coordinatore è di guardare avanti; quello di Yves è di prendermi un attimo e riflettere sul perché tutto questo accade.
Vi invito a riflettere…
Noi domani creeremo il metro distanziometro e sappiamo che un giorno inizieremo a scalare i centimetri sino ad abbracciarci di nuovo però con una differenza abissale lo faremo tutti con il cuore.

Il coordinatore
Yves Toutounghi