OLIVONE – GIOVEDÌ POMERIGGIO esercizi cognitivi e motori in collaborazione con il CDSA di Biasca

Oggi si sa che l’evoluzione motoria e cognitiva dell’essere umano è avvenuta contemporaneamente e in collaborazione. Difatti, quando l’uomo ancestrale usciva per cacciare, mentre correva e camminava dietro la sua preda, elaborava una serie di strategie cognitive: calcolava lo spazio tra lui e l’animale, prevedeva il suo comportamento e creava una mappa mentale del territorio.

In questo modo, le aree del cervello che riguardano l’attività motoria si sono sviluppate simultaneamente a quelle aree cognitive, razionali e matematiche.

Sin dalla nascita il cervello crea numerose connessioni cerebrali tra le aree motorie e cognitive, percependo gli stimoli sensoriali e coordinando il movimento dei muscoli all’elaborazione cerebrale.

Il lavoro che andremo a svolgere è di impadronirci di tecniche che ci permettono di mantenere queste “connessioni” e di sviluppare strategie che ci permettano di utilizzare nuovi canali per andare a supplire a quelle che purtroppo sono andate “perse”.

Il personale del CDSA di Biasca e Valli è a vostra disposizione per ulteriori ragguagli.